E’ durata nove mesi l’agonia della 36enne di origine romena morta ieri in un hospice di Orzinuovo, in provincia di Brescia, in seguito a un intervento di liposuzione a fianchi, addome e gambe, eseguito in un centro di chirurgia estetica in via Podgora a Milano. L’esposto in procura del compagno della vittima ha portato alla perquisizione del centro medico e a procedere nei confronti di chi l’ha operata: Mattia Colli, medico chirurgo di 31 anni, ├Ę indagato dalla procura milanese per omicidio colposo….Continua su AdnKronos>>