Il padre: ‘E al quinto ciclo di chemioterapia, donatori di midollo sono un esercito di eroi sconosciuti’ (ANSA)

L’appello del papà di Elisa a non fermare la ricerca del donatore ideale per la sua bimba leucemica di soli tre anni è stato ascoltato. Anche oggi centinaia di persone, tra i 18 e i 35 anni, si sono rivolte alle strutture sanitarie delle loro regioni per sottoporsi alla cosiddetta tipizzazione, cioè al prelievo che consente, se le condizioni di salute del soggetto sono idonee, di essere inseriti nel Registro nazionale dei donatori di midollo osseo. “I centri trasfusionali sono in tilt”, hanno fatto sapere dall’entourage della famiglia, che ha raccolto le testimonianze da tutta Italia attraverso il profilo Facebook “Salviamo Elisa”….Leggi l’articolo su ANSA: www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/medicina/2017/10/26/il-web-si-mobilita-per-una-bimba-leucemica-gia-trovati-i-donatori_2e7d985d-1de9-4b58-8d1a-992b6c1ec384.html