Una relazione a doppio binario: diabete e malattia parodontale sono legate da un filo rosso che rende l’una causa ed effetto dell’altra. (ANSA)

 I quasi 4 milioni di diabetici italiani, a cui si aggiunge un altro milione di persone che non sanno di avere la glicemia alta, hanno un rischio tre volte più elevato di sviluppare un’infiammazione alle gengive o, se già ne soffrono, di vederla peggiorare; gli 8 milioni di italiani con una parodontite grave, a cui se ne aggiungono altri 12 con segni di infiammazione gengivale, hanno una maggiore probabilità di ammalarsi di diabete o, se sono già malati, di controllare peggio la glicemia, esponendosi al pericolo di complicanze. Lo sottolinea la Società Italiana di Parodontologia e Implantologia (SidP) in occasione della Giornata Mondiale del Diabete, il 14 novembre, invitando tutti gli italiani e soprattutto i pazienti con diabete a controllare la salute delle gengive e consigliando a chi ha una parodontite di controllare più spesso la glicemia e l’emoglobina glicata ( indice del controllo glicemico)….Continua su: www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/medicina/2016/11/12/diabete-anche-le-gengive-sono-un-rischio-ce-causa-effetto_47cbd2c4-6db4-460e-bb0f-24c63b19554c.html