Verso eradicazione, prezzo finale circa 4mila euro a paziente (ANSA)

E’ disponibile in Italia il nuovo farmaco per trattare tutti i genotipi dell’epatite C. Un passo che l’agenzia italiana del farmaco definisce importante per raggiungere l’obiettivo della scomparsa della grave malattia che porta alla morte.

A seguito dell’esito positivo della trattativa con l’azienda produttrice GileadSciences è stata pubblicata oggi in Gazzetta Ufficiale la determina dell’Agenzia Italiana del Farmaco che autorizza l’ammissione alla rimborsabilità del medicinale Epclusa (che combina i principi attivi sofosbuvir e velpatasvir). Il Servizio Sanitario Nazionale rende così disponibile un’ulteriore scelta terapeutica per il trattamento dei pazienti affetti da epatite C cronica. In tutto in Italia negli ultimi due anni sono stati trattati 73 mila pazienti, ricorda Massimiliano Conforti, vice presidente dell’associazione Epac, e si stima che possano essere trattate altre 250 mila persone. Ora con un superfarmaco che colpisce tutte le diverse facce che puo’ assumere il virus nell’organismo umano, si allarga cosi’ la possibilita’ di cura a persone che fino ad ora erano tagliate fuori dal trattamento e di poter cosi’ guarire completamente dalla malattia…Leggi l’intero articolo su ANSA: www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2017/04/27/arrivato-il-superfarmaco-contro-tutti-tipi-di-epatite-c_b2aecfea-cf02-43d9-bb55-7efab867e054.html