epatite-c

Pubblicato il primo Rapporto globale sull’accesso ai farmaci per il trattamento dell’epatite C. “Nonostante la gamma e la gravità dell’epidemia, la risposta globale per ridurre l’onere di questa malattia è stato molto limitato fino ad ora”. Tra le strategie raccomandate lo sviluppo dell’uso dei generici. Pubblicato anche un confronto, da prendere però con le dovute cautele, tra i prezzi pagati dagli stati per i trattamenti. In Italia stimati 750mila/1milione di casi.

“Massimizzare l’accesso al trattamento salvavita per l’epatite C è una priorità per l’OMS,” dice il Dott. Gottfried Hirnschall, Direttore del Dipartimento dell’OMS che si occupa del programma globale contro Aids e Hcv. “E ‘incoraggiante vedere molti paesi iniziare a fare progressi importanti. Tuttavia, l’accesso rimane ancora fuori dalla portata per la maggior parte delle persone”….

continua su: www.quotidianosanita.it/scienza-e-farmaci/articolo.php?articolo_id=44490