Particella straordinaria, capaci di portare a una nuova fisica (ANSA)

Sono in arrivo risultati interessantissimi per la fisica, grazie alla straordinaria quantità di dati che sta producendo l’acceleratore di particelle più grande del mondo, il Large Hadron Collider (Lhc) del Cern di Ginevra. E’ entusiasta, Fabiola Gianotti, la prima donna che nel gennaio 2016 è salita alla direzione del Cern e “bellissimo” è il termine con cui descrive quanto sta accadendo nella fisica, con i dati che ogni giorno arrivano più numerosi. “E’ una soddisfazione vedere una macchina capace di spingersi al di là dei suoi limiti”, ha detto Gianotti all’ANSA riferendosi all’intensità raggiunta dai fasci che scorrono e collidono all’interno dell’acceleratore, “del 50% superiore a quella prevista dal progetto”.

“Il bosone di Higgs è una particella molto speciale: potrebbe essere una porta verso una nuova fisica”, ha detto Gianotti..

Leggi l’intero articolo su: www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/fisica_matematica/2017/07/10/-fabiola-gianotti-il-bosone-higgs-e-una-porta-verso-il-futuro-_02196037-07d0-45c3-922b-18f4dd1cbeef.html