E con le Regioni: “Potenzieremo la medicina territoriale e l’integrazione socio-sanitaria”

Molti i punti del contratto di governo siglato tra M5S e Lega richiamati dal premier nel suo lungo discorso per la richiesta di fiducia a Palazzo Madama. “Vogliamo rescindere il legame tra politica e sanità, per rendere quest’ultima finalmente efficiente su tutto il territorio nazionale”. Quanto agli investimenti nel settore: “Il Def  prevede una contrazione della spesa sanitaria. Sarà compito di questo Governo invertire questa tendenza per garantire la necessaria equità nell’accesso alle cure”….Continua su QuotidianoSanità>>