Ha salvato 2,4 milioni di bambini, va in pensione donatore sangue speciale – Salute & Benessere

James Harrison, australiano di 81 anni, ha anticorpi unici

Va ‘in pensione’ per raggiunti limiti di età, in Australia, a 81 anni un donatore speciale di sangue.
Si chiama James Harrison e viene definito “The Man With the Golden Arm”, l’uomo dal braccio d’oro: ha donato sangue quasi ogni settimana per 60 anni e secondo l’Australian Red Cross Blood Service, ha aiutato a salvare la vita di oltre 2,4 milioni di bambini australiani per questo è considerato un eroe nazionale. Il sangue di Harrison ha anticorpi unici che sono stati usati per sviluppare un’iniezione chiamata Anti-D, che aiuta a combattere una condizione in cui il sangue di una donna incinta inizia ad attaccare le cellule del suo bambino non ancora nato. Nei casi peggiori, ciò può provocare danni cerebrali o morte dei piccoli.
Si tratta di gravidanze in cui la madre presenta un gruppo sanguigno Rh- (negativo) e il bebè un Rh+ (positivo, ereditato dal papà): in questi casi è possibile che il sangue della donna produca anticorpi che attaccano i globuli rossi del bambino….Continua su ANSA>>