Dopo un anno in orbita il Dna di Scott Kelly si è modificato (ANSA)

I gemelli spaziali non sono più identici: dopo un anno trascorso sulla Stazione Spaziale il Dna di Scott Kelly ha subito dei cambiamenti. Lo indicano i risultati preliminari della missione della Nasa nella quale per un anno, fra il 2015 e il 2016, tutti i parametri vitali di Scott, insieme al suo materiale genetico, sono stati confrontati con quelli del suo gemello Mark, rimasto a Terra. I primi risultati delle analisi, condotte sotto la guida del genetista Christopher Mason, della Cornell University di New York, sono state presentate nel convegno sul Programma di Ricerca Umano della Nasa organizzato in Texas, a Galveston, e riportate sul sito della rivista Nature….continua su ANSA www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/biotech/2017/01/30/gemelli-spaziali-non-sono-piu-identici_e4d6ca8d-902d-4ad1-a28c-af1c10bbf281.html