Settimana mondiale dedicata alla scoperta di un organo complesso

Ci convinciamo che l’esame andrà male e alla fine è proprio così? Oppure durante i saldi siamo convinti a comprare dagli sconti anche cose di cui non abbiamo bisogno? Sono due degli ‘errori’ più comuni, l’effetto autosabotaggio e quello ancora, che il nostro cervello compie ogni giorno in maniera del tutto inconsapevole. A questi ‘errori’, grandi o piccoli, chiamati in gergo psicologico “bias cognitivi”, che se conosciuti possono aiutare anche a cambiare, è dedicata una delle campagne online lanciata in occasione della terza edizione italiana della settimana mondiale del cervello, che si svolge dal 12 al 18 marzo con open days, laboratori, convegni, mostre, screening mirati per adulti sulla prevenzione dell’invecchiamento e per bambini e ragazzi ad esempio sui disturbi dell’apprendimento. Centinaia gli eventi e i seminari in tutta Italia, con adesioni di 600 professionisti in 20 regioni…..Continua su ANSA>>