Solo 18% ha un lavoro. Giornata internazionale disabilità (da ANSA)

Supportati da pochi servizi, mentre il peso dell’assistenza ricade quasi interamente sulle famiglie sempre più in difficoltà, con un livello di istruzione mediamente più basso e grandi ostacoli nel riuscire ad avere un lavoro rispetto alla popolazione generale. Sono queste le condizioni di vita per la gran parte delle persone disabili in Italia, circa 4,5 milioni di cui oltre un terzo vive da solo. Il quadro, non proprio consolante, è tracciato dall’Osservatorio nazionale sulla salute nelle regioni italiane che ha sede presso la sede di Roma dell’Università Cattolica, alla vigilia della Giornata internazionale delle persone con disabilità che si celebra domenica 3 dicembre. In occasione della giornata il ministro del lavoro Giuliano Poletti ha spiegato che si sta lavorando, in attesa di una revisione delle modalità di riconoscimento della disabilità, a criteri che permettano di differenziare la condizione della disabilità a seconda dell’intensità del sostegno assistenziale richiesto, per estendere gli interventi e favorirne una maggiore appropriatezza…Leggi l’articolo su ANSA: www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2017/12/02/in-italia-45-mln-di-disabilipochi-servizi-e-integrazione_9aabf33f-b682-4884-b7df-c6d83757d304.html