Età biologica più bassa di 4 anni rispetto ai coetanei del passato

Negli Usa gli uomini stanno invecchiando più lentamente per effetto dei miglioramenti negli stili di vita e un sessantenne di adesso ha un’età biologica inferiore di quattro anni a quella di uno di dieci anni fa. Lo ha scoperto uno studio pubblicato sulla rivista Demography dell’University of Southern California….. Lo studio ha trovato che l’età biologica è inferiore nei soggetti esaminati nel 2010 per tutte le fasce d’età, ma con delle differenze. I maschi tra 60 e 79 anni hanno i miglioramenti maggiori, con un’età biologica in media inferiore di 4 anni, al punto che il titolo dell’articolo è proprio ‘i 60 sono i nuovi 50?’…..Continua su ANSA>>