Un milione, forse un milione e mezzo di ‘ricoveri fantasma’, che non vengono considerati tali. E che fanno diminuire considerevolmente il conteggio finale.

Un carico assistenziale che pesa impropriamente sulle spalle delle équipe di pronto soccorso, che già fronteggiano il sovraffollamento in crescita in tutta Italia e di cui questi ‘ricoveri’ sono principale causa. Si tratta infatti di tutte le persone che non riescono a essere trasferite nei reparti per mancanza di posti letto e rimangono in pronto soccorso per alcuni giorni, fino alle dimissioni. A denunciare il problema Massimo Magnanti, segretario del sindacato professionisti emergenza sanitaria (Spes), al margine del convegno Fimeuc a Roma, per i 25 anni dell’istituzione del sistema di emergenza urgenza….Continua su:  www.adnkronos.com/salute/sanita/2017/03/27/crisi-degli-ospedali-milione-ricoveri-fantasma-nei-pronto-soccorso_6PYbj14ObIaCeXJWFGUDiK.html