Ogni anno 2,6 milioni di neonati nel mondo non sopravvivono al primo mese di vita, circa 7.000 neonati ogni giorno. E un milione muore lo stesso giorno in cui nasce.

E’ quanto emerge dal nuovo Rapporto dell’Unicef ‘Ogni bambino è vita’, secondo cui il tasso di mortalità neonatale a livello globale rimane allarmante, in particolare nei Paesi più poveri del mondo. I bambini nati in Giappone, Islanda e Singapore hanno la probabilità di sopravvivenza più alta, mentre i neonati in Pakistan, Repubblica Centrafricana e Afghanistan la più bassa…Leggi l’articolo su AdnKronos: https://goo.gl/vTgHSn