Il Servizio sanitario nazionale (SSN) è responsabile di un terzo di tutta la spesa della Pubblica Amministrazione in beni e servizi. Si tratta di un volume di circa 30 miliardi di euro su un totale di quasi 90.

5 mosse per comprare bene:

  • Collaborazione con le società scientifiche e le associazioni di riferimento del settore, nella definizione delle linee guida e nello sviluppo delle iniziative di gara in ambito sanitario, per garantire l’efficacia, l’appropriatezza e l’efficienza dei prodotti e dei servizi

  • Commissioni giudicatrici composte da medici e operatori del settoreper garantire la massima attenzione alle esigenze del paziente

  • Metodologie innovative nel processo di garatra cui l’utilizzo di prove in vivo e tecnico/funzionali per valutare la qualità di apparecchiature e dispositivi medici e l’utilizzo della letteratura scientifica fra i criteri di verifica delle caratteristiche tecniche dei prodotti offerti

  • Applicazione del criterio della “scelta clinica” nelle gare che hanno per oggetto dispositivi impiantabili con impatto diretto sui pazienti. Questo si traduce nella possibilità per il medico di scegliere il dispositivo ritenuto più idoneo in relazione ai trattamenti e alle patologie dei pazienti

  • Introduzione di nuove modalità di acquisto di apparecchiaturead esempio il “noleggio” o il “pay per use” (con un canone variabile in funzione del numero di esami eseguiti)

 Leggi l’intero articolo sul sito Consip.it>>