La maggior parte degli americani sarebbe probabilmente entusiasta di sapere che esistono esseri extraterrestri (intelligenti o meno). Tuttavia, in altri paesi la reazione potrebbe essere diversa, mentre molto dipenderebbe dal grado di somiglianza delle ipotetiche creature con le forme di vita che ci sono note,,

“Nel pubblico – in una parte molto grande del pubblico – serpeggia la convinzione che la scoperta di vita intelligente sarebbe come minimo tenuta segreta dal governo, perché altrimenti tutti andrebbero fuori di testa”, dice Seth Shostak, un astronomo del SETI Institute. Forse è plausibile che i nostri cervelli, calibrati da milioni di anni di evoluzione per diffidare dei predatori, impazzirebbero di terrore di fronte ad alieni immensamente potenti che arrivano sulla nostra porta di casa cosmica da luoghi sconosciuti….

Leggi l’articolo su Le Scienze: www.lescienze.it/news/2018/02/20/news/notizia_vita_aliena_reazioni-3870408/