Eccezionale intervento di chirurgia fetale. La bambina aveva un teratoma sacrococcigeo e per salvarle la vita i medici in Texas hanno dovuto operarla prima della sua nascita (Corriere.it)

La storia di baby Lynlee, la bambina nata due volte è il racconto di quello che è quasi un miracolo, un intervento eccezionale di chirurgia fetale che ha salvato la vita alla piccola. I medici del Children’s Hospital in Texas per operarla di un grave tumore l’hanno dovuta estrarre dal grembo materno, togliere il tumore e rimettere la bimba nel ventre della madre dove ha proseguito a crescere fino alla sua seconda nascita…..

La «seconda nascita»

Margaret Boemer ha proseguito la gravidanza per altre 12 settimane a letto e a 36 settimane Lynlee è nata, per la seconda volta, con parto cesareo: era il 6 giugno scorso, pesava poco più di due chili. Otto giorni dopo la bambina ha dovuto affrontare una seconda prova: è stata operata ancora per rimuovere frammenti di tumore che i medici non erano riusciti a togliere. Dopo alcune settimane di terapia intensiva baby Boemer è tornata a casa con gli altri due fratelli. Ed ora è una bambina sana….

Approfondisci su : www.corriere.it/salute/pediatria/16_ottobre_23/lynlee-bambina-nata-due-volte-tolta-grembo-materno-curare-tumore-rimessa-nell-utero-a61c7f9a-993d-11e6-8bff-dd2b744d8dfe.shtml