Per un neo diplomato vestire il camice bianco non è un’impresa facile. Dopo aver superato il test d’ingresso ci sono anni di studio, tanti esami, e poi la specializzazione. Ma se a provarci fosse un’intelligenza artificiale? Dai grandi occhi neri e con un sorriso sempre pronto. Si chiama Xiao Yi, ed è un robot ‘made in China’. Il primo dispositivo al mondo ad aver studiato e superato la prova scritta del Chinas National Medical Licensing Examination. E ora lavorerà per aiutare i colleghi ‘umani’ nella diagnosi clinica. Il robot, che ha vagamente le sembianze umane ma con uno schermo al posto del torace, ha totalizzato 456 punti, ben sopra la media nazionale. Dietro Xiao Yi – spiega ‘China Daily’ – c’è il progetto ambizioso nato da Tsinghua-iFlyTek , collaborazione tra l’Universita Tsinghua di Pechino e l’azienda biotecnologica iFlyTek Co….Leggi l’articolo su ADNKRONOS: www.adnkronos.com/salute/2017/11/25/chiamo-xiao-sono-robot-faccio-medico_rXs6ZChY1PdqMjr5gpLB2J.html