Scrive così @Alberto Diaspro vicedirettore dell’ ISTITUTO ITALIANO DI TECNOLOGIA sul Sole24ore.

E sicuramente di “metodo” il dottor Diaspro non manca. E’ oggi uno dei migliori ricercatori e divulgatori di scienze altamente complesse che riesce a comunicare in modo semplice e divertente.
Potrai incontralo al Forum della Salute il 29-30 Settembre a Firenze nella Sessione #Futuro, dedicata a chi, come lui e’ capace di gettare il cuore oltre l’ostacolo. A chi è capace di intuire scoperte una volta impensabili poiché oggi sono possibili cose un tempo relegate alla fantascienza.
La medicina del futuro con la microscopia portatile ad esempio: Lo sviluppo tecnologico ha permesso alla medicina di osservare il corpo umano nei dettagli dei suoi tessuti, ossa e strutture di base; radiografie, scansioni con TAC, analisi del sangue e lettura del genoma sono stati i passaggi tecnologici rivoluzionari. La medicina avrà a disposizione un kit di microscopi portatili che permetterà di osservare le patologie nel loro evolversi, a partire dagli stadi iniziali, intervenendo in modo tempestivo. Il Microscopio ottico, infatti, ha superato i limiti che impedivano di osservare direttamente le molecole all’interno delle cellule che compongono il corpo umano. Ora queste tecnologie si stanno miniaturizzando verso veri e propri Lab on chip. L’era del microscopio 2.0 è già iniziata. L’obiettivo è quello di portarlo direttamente nell’uomo….questo il suo obbiettivo di ricerca.
Iscriviti www.forumdellaleopolda.it