Quegli antiestetici segni scuri che compaiono sotto alla palpebra inferiore dell’occhio possono essere provocati da diversi fattori, che spaziano dall’iperpigmentazione cutanea alla disidratazione

Se l’alone sotto all’occhio è di colore marrone scuro, allora siamo in presenza di un’iperpigmentazione: si tratta di un’alterazione della normale pigmentazione, causata dalla produzione di una maggior quantità di melanina nello strato basale dell’epidermide che, migrando in superficie, dà origine alla macchia più scura. Diffusa soprattutto fra asiatici e afroamericani, l’iperpigmentazione può manifestarsi anche se ci si espone al sole senza protezione, indipendentemente dal colore della carnagione.
Il consiglio: come suggerisce il sito CheatSheet, la prima cosa da fare per prevenire l’insorgenza del problema è ricordarsi di usare sempre la protezione solare, anche in inverno e non solo in estate; dopo di che, ci si può rivolgere ad un dermatologo per sottoporsi ad un peeling esfoliante oppure usare una crema da giorno o un siero a base di agenti illuminanti (come ad esempio gli agrumi) per un rimedio fai-da-te.

Continua su: www.corriere.it/salute/dermatologia/cards/occhiaie-5-possibili-cause-come-prevenirle/iperpigmentazione_principale.shtml