Nell’area FUTURO del Forum www.Forumdellalepolda.it/futuro Nicola Dragoni ci dirà come gli oggetti (smart) possono diventare un’arma cybercrime. Iscriversi per partecipare https://goo.gl/gdRh7j. Scopri tutti i grandi Speakers www.bit.ly/speakers_futuro

I ‘pirati elettronici’ potrebbero insidiare oltre 745 mila pacemaker in tutto il mondo. Tanti sarebbero infatti i dispositivi salvavita a rischio hacker, secondo un recente report. Il tutto a causa di un problema nel software che potrebbe essere sfruttato dagli hacker per accelerare l’attività del dispositivo o alterare le batterie facendole finire prima del tempo. A darne notizia è la Bbc online, dopo che la Food and Drug Administration (Usa) aveva rivelato che 465 mila pacemaker in Usa sarebbero coinvolti nella vicenda…Leggi la notizia su ADNKRONOS: www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2017/09/01/pacemaker-rischio-hacker-mila-pazienti-pericolo_cErfJrIfgKeX3WI1fgweKN.html