Parkinson, testato un farmaco che potrebbe bloccarlo

Uno studio condotto nell’University College di Londra mostra i primi risultati sperimentali su un nuovo trattamento terapeutico per la cura della malattia neurodegenerativa

SI CHIAMA exenatide il farmaco che potrebbe fermare il Parkinson. Attualmente in commercio per il trattamento del diabete mellito di tipo 2, l’exenatide è stato testato per la prima volta su pazienti affetti da questa malattia neurodegenerativa per la quale, purtroppo, l’unica terapia ad oggi disponibile si limita alla gestione dei sintomi, senza poter contrastare la morte delle cellule del sistema nervoso centrale. Lo studio, pubblicato su Lancet, e condotto nell’University College di Londra, ha coinvolto 62 pazienti e rappresenta il primo studio clinico per questo morbo con risultati così promettenti: il farmaco sembra aver fermato la progressione della malattia….leggi l’intero articolo: www.repubblica.it/salute/ricerca/2017/08/04/news/parkinson_testato_nuovo_farmaco_potrebbe_bloccarlo-172343769/