Saranno sottoposti a test tubercolina in sei ambulatori

TRIESTE – L’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste ha deciso di richiamare, in via precauzionale, 3.490 bambini sottoposti a varie vaccinazioni dopo aver scoperto che una pediatra, incaricata proprio di vaccinare i bambini, è affetta da tubercolosi.  I bambini – si apprende dal direttore generale dell’Azienda Sanitaria, Nicola Delli Quadri – saranno sottoposti al test della tubercolina per verificare se sono entrati in contatto o meno con il germe della tubercolosi. Continua su: www.ansa.it/saluteebenessere/notizie/rubriche/salute/2016/09/27/pediatra-affetta-tbc-asl-trieste-richiama-3500-bambini_c2cdd080-2158-4267-8a19-3a7a79ea10eb.html