VENERDì 23 SETTEMBRE

Ore 9:00
Saluti delle autorità

SESSIONE I
SOSTENIBILITÀ E OPPORTUNITÀ NELLE DIVERSE PROSPETTIVE

Ore 9:30
IL FUTURO DELLA SANITÀ NEL CONTESTO GLOBALE TRA SOSTENIBILITÀ E OPPORTUNITÀ: PUNTI DI VISTA A CONFRONTO
Coordina: Marco Macchia – Rappresentante del Comitato Scientifico del Forum
Intervengono:
Antonio Saitta* – Commissione salute alla conferenza Stato Regioni
Emilia Grazia De Biasi* – Presidente Commissione igiene e sanità
Ne discutono:
Tonino Aceti – Tribunale diritti Malato
Barbara Mangiacavalli – Presidente IPASVI
Giacomo Milillo – FIMMG
Massimo Scaccabarozzi – Farmindustria
Costantino Troise – Anaao – Assomed
Seguono interventi programmati e dibattito

Ore 11:30
IL RUOLO DELLE MUTUE E DELLE ASSICURAZIONI PER LA SOSTENIBILITA’ DEL SSN (DALLA COPERTURA DEL RISCHIO CLINICO ALLA SANITA’ INTEGRATIVA)
Coordina: Rappresentante Regione Emilia Romagna
Interviene:
Francesca Barigozzi* – Dipartimento di economia università di Bologna
Ne discutono:
Esponenti delle Assicurazioni e delle Mutue
Interventi programma di rappresentanti del mondo associazionismo, dei cittadini, del SSN, delle Regioni


PARALLELI DI APPROFONDIMENTO SU ASPETTI FONDAMENTALI PER LA SOSTENIBILITA’ DEL SSN

Ore 12:30
In parallelo
NUOVA GOVERNANCE FARMACEUTICA ED EQUIVALENZA TERAPEUTICA: MODELLI DECISIONALI PER LE SCELTE POLITICHE SOCIO-SANITARIE
Coordina: Fulvio Moirano* – Regione Piemonte
Intervengono:
Mario Melazzini – AIFA
Andrea Messori – Presidente Società Italiana di Farmacia Clinica e Terapia
Ne discutono:
Vincenzo Atella – Tor Vergata
Responsabili delle politiche del farmaco delle Regioni
Rappresentante Farmindustria
Dibattito con rappresentanti imprese produttive e centrali di committenza.

Ore 12:30
In parallelo
I DISPOSITIVI MEDICALI: HTA E NUOVI MODELLI DI VALUTAZIONE
Coordina: Monica Piovi – Regione Toscana
intervengono:
Marcella Marletta* – Ministero Salute
Rappresentante di ARCA Lombradia
Ne discutono:
Fernanda Gellona – Assobiomedica
Genesio Grassiri – Rappresentante PMI nel Comitato Scientifico del Forum
Giuseppe Turchetti – Sant’Anna
Rappresentanti imprese
Interventi programma di rappresentanti imprese e centrali di committenza.

Pausa


Ore 15:00
SESSIONE II
LE NOVITÀ INTRODOTTE DALLA RIFORMA DEL TERZO SETTORE E IMPATTO SUL SSN

Coordina giornalista
Interviene
Stefania Saccardi – Assessore Regione Toscana
Ne discutono
Rappresentante ANPAS
Rappresentante Cesvot
Rappresentante Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia
Dibattito aperto ai rappresentanti del terzo settore, direttori sanitari e rappresentanti regionali con possibilità di brevi presentazioni di gestioni di successo.

Ore 16:30
SESSIONE III
LA SANITA’ NAZIONALE: REGIONI A CONFRONTO (INNOVAZIONE, INTEGRAZIONE, STRATEGIE)

Tavola Rotonda Coordinata da giornalista
Partecipano: Assessori, Direttori generali, Commissari ad acta

SABATO 24 SETTEMBRE

SESSIONE IV
INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ

Ore 9:00
DISRUPTIVE INNOVATION:
TECNOLOGIE, ORGANIZZAZIONI E SCELTE POLITICHE CHE RIVOLUZIONANO IL SETTORE
Renato Botti* – Direttore generale Programmazione sanitaria (Ministero Salute)
Mario Braga* – AGENAS
Mariano Corso – Ingegneria dei sistemi – POLIMI
Nino Cartabellotta – GIMBE

Ore 10.00
INNOVAZIONE GUIDATA DALLA DOMANDA PUBBLICA IN SANITÀ: OBIETTIVI STRATEGICI DI INNOVAZIONE DEL SSN: STRUMENTI, ESPERIENZE E CASI DI STUDIO
Coordina: Andrea Bonaccorsi – UNIPI Membro del Comitato scientifico del Forum
Premesse sulla domanda di innovazione del SSN
Antonio Saitta* – Commissione salute alla conferenza Stato Regioni
Intervengono:
Fabrizio Landi – Toscana Life Sciences
Francesco Molinari – Progetto Regioni PON-GATT
Teresa Panariello – Presidenza del Consiglio
Gabriella Racca – Università Torino
Rappresentanti distretto Mirandola e Life Sciences
Interventi programmati e dibattito

Ore 12:00
COME ATTRARRE LA RICERCA INTERNAZIONALE E IMPRESE ITALIANE DI SUCCESSO
Coordina: Massimo Inguscio* – CNR
Partecipano:
Giovanni Leonardi* – Ministero Salute
Rappresentanti di FARMINDUSTRIA, ASSOBIOMEDICA, Centri di Ricerca, Grandi Ospedali che sviluppano ricerca
Dibattito e presentazione di casi italiani di successo internazionale della durata di circa 5 minuti l’uno
Pausa


Ore 14:00
TAVOLO DI LAVORO
Tavoli di lavoro (filiere dell’innovazione e altri tavoli) ed eventi

Ore 15:00
Plenaria riassuntiva con Responsabili Politici regionali
In questa plenaria i coordinatori degli Eventi di approfondimento e dei tavoli avranno 5 minuti a disposizione per presentare i punti salienti emersi nei loro dibattiti