Le pazienti diventano modelle per il BraDay al Gemelli (Ansa)

Chi per ignoranza, chi per paura, meno di una donna su tre si fa ricostruire il seno dopo un tumore, rinunciando così a una parte della propria femminilità e, dunque, anche del proprio benessere. Per sensibilizzare sul tema, ieri una sfilata con modelle ‘eccezionali’ ha trasformato la hall del Policlinico Gemelli di Roma in una passerella di alta moda. A sfilare con gli abiti dello stilista Gianfranco Venturi, venticinque donne che si sono sottoposte a una ricostruzione del seno dopo un cancro. E’ stato questo uno degli appuntamenti con cui è stato celebrato il BRAday 2016, ovvero la Giornata internazionale per la Consapevolezza sulla Ricostruzione Mammaria…continua su: www.ansa.it/saluteebenessere/notizie/rubriche/medicina/2016/10/20/ricostruzione-seno-dopo-tumore-solo-per-1-donna-su-3_39b0c2e6-7210-4172-aed2-15a6fad1e6f9.html