Le disuguaglianze tra i paesi migliori e i peggiori stanno crescendo. (ANSA)

Il sistema sanitario italiano è appena fuori dalla top ten mondiale con un onorevole dodicesimo posto, molto sopra quelli di paesi considerati più avanzati come Usa o Germania. A stilare la classifica, basata su un punteggio ricavato a partire dalla mortalità per 32 malattie, è la rivista Lancet, sulla base dei dati del Global Burden of Disease aggiornati al 2015.

Il rapporto, frutto della collaborazione di decine di ricercatori in tutto il mondo, ha calcolato per ognuna delle 32 malattie, dalla difterite ad alcuni tumori, un indice costruito partendo dai dati sulla mortalità corretti per una serie di parametri specifici per ogni paese. Al primo posto, con un punteggio combinato di 95 su 100, si piazza Andorra, seguita da Islanda, Svizzera e Svezia. L’Italia è dodicesima con 89 punti, tre sopra la Germania, mentre gli Usa sono al trentacinquesimo posto…continua su: www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2017/05/19/sanita-italiana-dodicesima-al-mondo-secondo-lancet_6dd788bd-ef88-4406-87e2-7ce5b2c815e0.html