Per la prima volta 6 persone quadriplegiche sono riuscire a muovere le mani per compiere da sole queste azioni. Lo hanno fatto con l’aiuto di un guanto hi-tech realizzato in Italia, controllato da elettrodi posti all’interno di una cuffia, realizzati in Germania (ANSA)

Mangiare da soli e bere un caffè, afferrare una bottiglietta di plastica con la giusta pressione per versare il liquido in un bicchiere, prendere delle patatine con le dita, scrivere e riuscire a afferrare una carta di credito: per la prima volta sei persone con braccia e gambe paralizzate sono riuscire a compiere da sole queste azioni. Lo hanno fatto con l’aiuto di un guanto hi-tech realizzato in Italia dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, controllato in modo non invasivo da elettrodi posti all’interno di una cuffia, realizzati in Germania, dal gruppo dell’università di Tubinga guidato da Surjo Soekadar. Il risultato è pubblicato sul primo numero della rivista Science Robotics, la prima rivista dedicata ai robot dal gruppo editoriale di Science, nel quale l’Italia è presente con due articoli….www.ansa.it/scienza/notizie/rubriche/biotech/2016/12/06/6-quadriplegici-mangiano-da-soli-con-guanto-hi-tech_d3804290-ccef-4b70-897b-79c8ba0078ee.html