A un’italiana la mano bionica che imita il tatto naturale

Parla al cervello nello stesso modo (ANSA)

Impiantata in una donna siciliana la prima mano bionica che riesce a dare una sensazione del tatto molto simile a quella naturale. Descritta sulla rivista Neuron, la nuova mano bionica riesce a imitare la ‘voce’ dei neuroni, riproducendo il coro di segnali che dai polpastrelli arriva al cervello. “E’ una dimostrazione di come sia possibile replicare la risposta dei recettori naturali del tatto con buon livello di fedeltà”, ha detto il coordinatore della ricerca, Silvestro Micera, dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Sant’Anna e titolare della cattedra di Neuroingegneria translazionale del Politecnico di Losanna….Continua su ANSA>>

2018-09-20T19:50:34+00:00