Aderire alla salute. L’impegno del management sanitario nella produzione di salute

10 ottobre ore 14.00

Responsabile scientifico – Mario Braga

Essere cittadini e professionisti della sanità informati, consapevoli e partecipanti è ciò che conta per raggiungere un buon stato di salute di una comunità, di una regione, di una nazione.

La salute dei cittadini dipende in grande misura dai loro stili di vita, dall’adozione delle giuste misure di prevenzione e controllo (vaccinazioni e screening oncologici primi fra tutti), dalla attenta e completa adesione alle terapie prescritte. Cittadini e professionisti, insieme, hanno quindi un ruolo fondamentale nella creazione di un buon stato di salute, una risorsa naturale primaria per un paese che guarda con attenzione al suo progresso.

Per fare concretamente tutto ciò dobbiamo chiederci:
Le conoscenze sono adeguate?
Le informazioni sono facilmente accessibili e mirate alle diverse tipologie di utenti?
I servizi sono integrati e ben distribuiti su tutto il territorio con pari possibilità per tutti i cittadini?
Le singole aziende ed il sistema nel suo complesso usano criteri di misura adatti a capire le criticità e a implementare i cambiamenti, sapendone valutare gli impatti?

Scopo della giornata di lavori è fare il punto sull’esistenza e proporre un sistema d’indicatori per valutare quanto effettivamente gli orientamenti e le azioni del sistema sanitario nel suo complesso, o di una singola azienda, corrispondano a risultati di salute che danno una misura del successo degli impegni che si assumono.

Obiettivo

Saper misurare l’efficacia e l’efficienza dei servizi in termini di:

  • capacità nell’informare sui corretti stili di vita (alimentazione, movimento, no fumo, no alcol…), sulle opportunità/servizi a disposizione dei cittadini, sulle strutture che li erogano e sulle modalità di accesso agli stessi

  • capacità di agire nella prevenzione delle malattie con riferimento in particolare alle campagne vaccinali e programmi di screening

  • capacità di indurre buoni livelli di aderenza alle terapie con accorgimenti, facilitazioni e specifici interventi rivolti ai pazienti e messi in atto da azioni sinergiche e continuative frutto della collaborazione di professionisti diversi e in diverse sedi operanti (MMG, farmacisti, infermieri).


Programma

14.00 Aderire alla salute: una sfida per il SSN
Mario Braga – Direttore ARS – Agenzia Regionale di Sanità della Toscana

14.15 Sessione di apertura

Stili di vita
Fabio Voller – Coordinatore dell’Osservatorio di Epidemiologia ARS – Agenzia Regionale di Sanità della Toscana
Screening
Paola MantelliniCoordinatore Centro di Riferimento Regionale per la Prevenzione Oncologica, ISPRO Toscana
Campagne vaccinali
Pier Luigi LopalcoProfessore di Igiene, dell’Epidemiologia e della Medicina Preventiva, UniPi
Aderenza alle terapie
Annalisa CapuanoFarmacologo Clinico, Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli

15.15 Introduzione alla tecnica Metaplan
Alessandro Sergi – Dirigente Medico ff SOC Monitoraggio e programmazione performance clinico assistenziali

15.30 Avvio dei 4 tavoli gestiti con Metaplan su Stili di vita, Campagne vaccinali, Screening, Aderenza alle terapie.
Obiettivo: definire due indicatori di performance per ciascuna politica sanitaria messa in atto.

16.15 L’ approccio nudge. La spinta gentile a far bene
Giacomo Galletti – Economista, coach e ricercatore ARS – Agenzia Regionale di Sanità della Toscana

16.30 Prosecuzione dei 4 tavoli di lavoro gestiti con la tecnica Metaplan
Obiettivo: delineare possibili azioni da mettere in atto per favorire l’aderenza alla salute, anche grazie a emulazione ed esempi virtuosi

17.15 Restituzione dei lavori in plenaria

18.00 Chiusura dei lavori

Conduzione
La gestione del Metaplan sarà a cura di
Alessandro Sergi – Dirigente Medico ff SOC Monitoraggio e programmazione performance clinico assistenziali
Coadiuvato nella facilitazione dei tavoli da
Giacomo GallettiEconomista, coach e ricercatore ARS – Agenzia Regionale di Sanità della Toscana
Francesca Ierardi – Funzionario di ricerca con formazione in sociologia ARS – Agenzia Regionale di Sanità della Toscana
Andrea Vannucci – Direttore Scientifico Forum Sistema Salute 2019

I tavoli di lavoro avranno una composizione speculare al fine di assicurare, in ogni tavolo, la presenza dei diversi attori coinvolti nella filiera.

Partecipanti ai tavoli di lavoro

Ida Aragona – Direttore Dipartimento prevenzione Azienda USL Toscana Nord Ovest
Francesco AttanasioDirigente Farmacista, settore politiche del farmaco, Regione Toscana
Maria Paola BertoliniPosizione organizzativa infermieristica Azienda USL Toscana Nord Ovest
Claudia Bolaffi – Market Access Director Servier
Fabrizio Boldrini – Direttore del Distretto sociosanitario Azienda USL Sud Est e della Società della Salute della zona amiata grossetana, colline metallifere e area grossetana
Mauro Boldrini – CIAT – Comitato Italiano per l’Aderenza alla Terapia CIAT
Antonio Candido – Account Manager. RBM Assicurazione Salute
Francesco Cipriani – Medico Epidemiologo USL Toscana Centro
Francesca Ciraolo – Direttore SOS DSPO Santa Maria Nuova Azienda USL Toscana Nord Ovest
Alessandro Cosimi Direttore ff UOC Screening Azienda USL Toscana Nord Ovest
Vincenzo D’Anna – Presidente dell’Ordine Nazionale dei Biologi
Mauro Di Bari – Professore Associato, Direttore della Scuola di Specializzazione in Geriatria, UniFi
Isuf Disha – Consulente Medico Previmedical
Maria Ernestina Faggiano – Dirigente Farmacista Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico, Bari
Silvia Forni – Paziente esperto EUPATI – Accademia dei pazienti Italia
Paolo Francesconi – Dirigente Osservatorio di Epidemiologia ARS – Agenzia Regionale di Sanità della Toscana 
Sabrina Grigolo – Paziente esperto EUPATI – Accademia dei pazienti Italia
Patricia Iozzo – Dirigente di Ricerca Istituto di Fisiologia Clinica CNR, Pisa
Maria Vittoria Lacaita – Dirigente Farmacista Ospedale San Paolo, Bari
Monica Marini – Dirigente Professioni Sanitarie SOS Firenze – Dipartimento Infermieristico ed Ostetrico Azienda USL Toscana Centro
Elisabetta Meacci – Presidente AIL sezione Pistoia e Valdinievole; Comitato Partecipazione ASL Centro Toscana Vice Coordinatore, Consiglio dei Cittadini per la salute
Giovanna Mereu – Assistente Sanitario – Responsabile SOSD Attività di Assistenza Sanitaria in ambito preventivo Area Fiorentina
Enrico Mossello – Ricercatore e Medico geriatra, UniFi e Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi, Firenze
Alessandro Pecchioli – Direttore SOS Servizi Sanitari Cure Primarie all’interno del Dipartimento Rete Sanitaria Territoriale Azienda USL Toscana Centro
Cecilia Pollini – Infermiera Azienda USL Toscana Centro
Paolo Pronzato – Direttore UOC Oncologia Medica 2, IRCCS Policlinico San Martino, Genova
Lorenzo Roti – Direttore Sanitario Azienda USL Toscana Nord Ovest
Maria Grazia Santini – Azienda USL Toscana Centro
Daniela Scala – Farmacista Ospedaliero Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale Antonio Cardarelli, Napoli
Alessandra Scarabello – Dirigente Medico IRCCS San Gallicano – IRCCS Spallanzani, Roma
Giovanni Maria Soro – CEO presso Hespro
Maurizio Spagnesi – Direttore Dipartimento di Prevenzione Azienda USL Toscana Sud
Tbd – Direttore Sanitario FIASO – Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere

 

 

Aderire alla salute. L’impegno del management sanitario nella produzione di salute va in scena al Forum Salute alla Leopolda – Rivoluzioni all’orizzonte Firenze 10,11 ottobre 2019 – Iscriviti e partecipa>>

Il Forum è un evento unico, creativo, stimolante al cui programma stanno lavorando con passione e intelligenza giovani di ogni età ed esperienza.

2019-10-07T16:47:50+00:00
RESTA AGGIORNATO!
Compilando il seguente modulo si avrà la possibilità di restare aggiornati su tutte le nostre iniziative, gli eventi e i corsi.
ISCRIVITI

A NESSUNO PIACE LO SPAM 😉
Per questo la newsletter di Koncept non ha cadenza regolare e non contiene materiale pubblicitario di terze parti. Informativa completa all'indirizzo: www.koncept.it/privacy
close-link