Lʼenzima polimerasi nsp12 è il bersaglio del farmaco antivirale Remdesivir, nato come arma contro lʼEbola

Un nuovo studio cinese pubblicato su ‘Science’ ha messo in luce la struttura di un enzima polimerasi (nsp12) cruciale per la moltiplicazione del nuovo coronavirus. Oltretutto, si tratta del bersaglio principale dell’antivirale remdesivir, sperimentato per combattere Covid-19. Lo studio, firmato dal team di Yan Gao, dell’Università Tsinghua di Pechino, darà benzina agli sforzi per sviluppare farmaci antivirali mirati a combattere Covid-19.

Usando un microscopio crio-elettronico Yan Gao e il suo team hanno determinato la struttura di nsp12 nei dettagli, e spiegano come remdesivir può agire su questo target inibendo la proliferazione del virus. Il meccanismo illustrato dai ricercatori potrà essere sfruttato per lo sviluppo di altri antivirali.

da AdnKronos