Sospendere le norme sulla privacy per tracciare gli spostamenti, come è stato fatto in Corea del Sud, per contenere il contagio da coronavirus.

A rilanciare la proposta è Luca Zaia, governatore del Veneto, regione tra le più colpite assieme a Lombardia ed Emilia Romagna. “In questo Paese sono convinto che in questo momento bisognerebbe sospendere le norme sulla privacy e lasciare ai sistemi sanitari di essere un po’ più liberi“, ha detto parlando ai cronisti. E ha continuato: “Sulla tracciabilità abbiamo disponibilità anche da Israele per la verifica degli spostamenti con sistemi intelligenti. Il sistema migliore è puntare sul senso civico”….. Da Repubblica.it>> :