Da staminali a cellule cardiache in quattro settimane

Successo di una nuova metodica che consente di riprogrammare cellule prelevate dal sangue di un paziente fino a ottenere in sole quattro settimane un piccolo campione di tessuto cardiaco bioingegnerizzato che riproduce molte delle caratteristiche funzionali del tessuto naturale

Da cellule staminali a cellule cardiache mature in sole quattro settimane di coltura in laboratorio. È quanto hanno ottenuto i ricercatori della Columbia Engineering grazie a una metodica sperimentale completamente nuova, descritta sulle pagine di “Nature”.
Far crescere in laboratorio un tessuto cardiaco che si comporta come tessuto naturale sarebbe una svolta epocale per la ricerca biomedica, perché permetterebbe di studiare la fisiologia e la patologia del cuore in condizioni controllate.
Finora sono stati fatti numerosi tentative a partire da un semplice prelievo di sangue. Da questo vengono ricavate cellule staminali pluripotenti indotte, forzando cellule mature a ripercorrere a ritroso il cammino di differenziamento cellulare. Le staminali indotte sono poi in grado di ridifferenziarsi in numerosi tipi cellulare maturi, e dare origine a molte delle caratteristiche dei tessuti naturali….Continua su Le Scienze>>

Di |2018-04-04T17:56:16+00:004/4/2018|2018, News|