Digital transformation della sanità italiana: L’innovazione del sistema e la rivoluzione digitale

Il mutare degli obiettivi di salute in una società avanzata e in trasformazione demografica e, di conseguenza, la complessa natura dei processi che governano la produzione e l’erogazione dei servizi sanitari sta favorendo lo sviluppo di una diffusa, e del tutto nuova, sensibilità verso l’esigenza di una forte trasformazione digitale. Questa consapevolezza accomuna ormai il top management delle aziende sanitarie cosi come la comunità dei clinici e di tutti gli operatori sanitari e la collettività dei cittadini.
L’esigenza è quella di un’innovazione digitale di ampio orizzonte, cioè digitalizzazione dei processi amministrativi, di cura, di controllo, di governo, di conversazione e relazione con i pazienti e cittadini, di relazione e cooperazione con tutti gli stakeholders.
Questa sensibilità sta diventando una necessità strategica ineludibile, su cui il successo del management potrà essere misurato e valutato. Per favorirne lo sviluppo potranno agire in sinergia lo Stato centrale, le Regioni, FIASO – l’associazione del management della Sanità Italiana.

In sintesi con la digitalizzazione potremo

  • meglio programmare, prevedere, pianificare, automatizzare, ottimizzare, controllare e gestire i processi, rendere possibile il monitoraggio a distanza delle persone e delle cose, consentire diversi gradi di autocura;
  • ottimizzare le risorse, ottimizzare i costi e eliminare sprechi e ridondanze, rispondere adeguatamente ai bisogni di salute delle persone, supportare le architetture funzionali (territorio-ospedale, casa-ospedale, personalizzazione dell’assistenza, reti cliniche e professionali);
  • rendere il Ssn più adeguato ai cambiamenti (demografia, nuove terapie, nuovi paradigmi di cura) e competitivo per anticipare-rispondere alle ‘pressioni’ esterne (nuovi player nell’assistenza socio-sanitaria, nuovi player di telemedicina e telecare);
  • avere la capacità di generare e supportare nuove competenze;
  • avere la capacità di generare valore sviluppando competenze e opportunità per le imprese.

FOCUS

Il contesto e la domanda
Partendo dalla situazione attuale della Sanità italiana in termini di risorse economiche, professionali, di bisogni di salute e cura delle persone, si analizzano non solo gli impatti che le terapie personalizzate, la genomica e le altre ‘rivoluzioni’ nell’ambito delle cure avranno sul sistema sanitario ma anche le spinte alla digitalizzazione derivanti dalla società , dalla trasformazione in senso digitale delle imprese healthcare che si rapportano con il Ssn anche in termini di servizi sanitari digitali e terapie digitali e, infine, dall’ingresso dei player digitali globali nel mercato della salute con servizi socio-sanitari personalizzati sfruttando la conoscenza che deriva loro dall’enorme mole di dati che queste possono disporre per ciascuno di noi.

L’offerta
Si esaminano le offerte di soluzioni del mercato della digitalizzazione:
5G, IoT, AI, BigData e Analytics, Realtà Aumentata, Robot, ChatBot, Block Chain, 3D, Cloud e Sistemi informativi sanitari integrati, Soluzioni per privacy e security.

Le opportunità e le Reti
Si esamina il processo di valutazione, acquisizione e introduzione dell’innovazione digitale in Sanità e le opportunità derivate dalle forme di partnership per l’innovazione.

Ci confronteremo sull’opportunità di fare Rete per condividere conoscenze, esperienze e strumenti.

Open Data e Startup
Infine ci si confronta su come il sistema sanitario può favorire la nascita di un ambiente di “open innovation” per l’innovazione. In tale ambiente è bene coinvolgere anche le imprese fornitrici e le startup.  Si definisce anche come un sistema di Open Data, che può favorire la nascita e lo sviluppo delle Startup.

Porremo quindi delle domande alla politica e conosceremo ciò che questa si accinge a fare per favorire e accelerare la digitalizzazione del Ssn.

Iscriviti al FORUMSALUTE19 e partecipa>>https://lnkd.in/dhQBYhr

dalle ore 10.30 alle ore 13.30

TAVOLA ROTONDA
Sulla Digital Trasformation con gli innovatori del Sistema Sanitario, delle imprese healthcare e delle imprese dell’innovazione

Moderano
Domenico Mancini – Media For Health
Nicola Marino – Healthcare entrepreneur and Digital Health expert; Membro del Comitato Scientifico Forum Sistema Salute 2019

Aldo d’Alessandro – Presidente Parco scientifico e tecnologico Technoscience Università San Raffaele, Roma
Ottavio di Cillo – Direttore Area E-Health Aress – Agenzia Strategica Regionale per la Salute e il Sociale, Regione Puglia
Maurizio Genna – ICT Sector Manager Bureau Veritas Italia
Jacopo Gottlieb – Accademia Nazionale di Medicina
Mario Grigioni – Centro Nazionale TISP – Tecnologie Innovative in Sanità Pubblica
Niccolò Invidia – Membro della Commissione Lavoro alla Camera dei deputati e dell’Intergruppo per l’Innovazione
Vito Montanaro – Direttore del Dipartimento regionale Promozione della Salute, Regione Puglia
Matteo Moscatelli – Head of Digital Services, Siemens Healthcare
Massimo Spelta – Senior Medical Advisor Amgen
Elia Stupka – Senior Vice President Health Catalyst
David Vannozzi – Direttore Generale CINECA

PER LA PARTECIPAZIONE AL FORUM E AI SINGOLI EVENTI  [VAI ALLA SCHEDA ISCRIZIONI]

Il futuro della medicina e della salute va in scena al Forum Salute alla Leopolda – Rivoluzioni all’orizzonte Firenze 10,11 ottobre 2019

Il Forum è un evento unico, creativo, stimolante al cui programma stanno lavorando con passione e intelligenza giovani di ogni età ed esperienza.

E’ il luogo dove ci si confronta su progetti di cambiamento all’altezza delle sfide rivoluzionarie che il futuro ci presenterà nella gestione della salute e nella cura e prevenzione delle malattie.

2019-10-07T15:22:34+00:00
RESTA AGGIORNATO!
Compilando il seguente modulo si avrà la possibilità di restare aggiornati su tutte le nostre iniziative, gli eventi e i corsi.
ISCRIVITI

A NESSUNO PIACE LO SPAM 😉
Per questo la newsletter di Koncept non ha cadenza regolare e non contiene materiale pubblicitario di terze parti. Informativa completa all'indirizzo: www.koncept.it/privacy
close-link