E’ possibile ‘tagliare le gambe’ ai tumori

Bloccando le metastasi, positivi i test sui topi  (ANSA)

Diventa possibile ‘tagliare le gambe’ al tumore prima che si diffonda nell’organismo generando le metastasi. Per farlo bisogna impedire l’interazione fra due molecole: quella chiamata tPA, che funziona una forbice capace di ritagliare nuovi spazi in cui si insinua il tumore, e il recettore che sitrova sulla membrana delle cellule, chiamato Lrp1 e già noto per essere coinvolto in diverse malattie croniche come diabete, obesità e Alzheimer. A indicarlo è uno studio sul melanoma, condotto su topi e cellule umane dall’Università di Tokyo: i risultati, pubblicati su Faseb Journal, potrebbero aiutare a perfezionare una strategia antitumorale che in passato era stata sperimentata e poi abbandonata a causa dei pesanti effetti collaterali….Leggi l’articolo su ANSA>>

Di |2018-11-21T11:58:15+00:0021/11/2018|2018|