Ecco l’arma segreta del sistema immunitario

Le “mele marce” del sistema immunitario sono anche la sua arma segreta.

A scoprirlo è una vasta ricerca australiana pubblicata su ‘Science’. Gli scienziati del Garvan Institute of Medical Research di Sydney hanno rivelato per la prima volta al mondo come una popolazione di anticorpi “cattivi” nascosta nel sistema immunitario – di solito “silenziati” perché possono danneggiare l’organismo – in realtà può fornire una potente protezione contro i microbi invasori più ‘furbi’ e difficili da eliminare.

La ricerca è stata condotta su topi. Gli anticorpi “cattivi” sono noti per reagire contro i tessuti dell’organismo che li ‘ospita’ e possono causare malattie autoimmuni. Per questo motivo, un tempo, si pensava che fossero stati scartati dal sistema immunitario stesso o che fossero stati resi inattivi a lungo termine. Tuttavia la nuova scoperta mostra per la prima volta che gli anticorpi cattivi passano attraverso un rapido processo di “redenzione”, e vengono attivati ​​quando l’organismo si trova di fronte a una grave minaccia: una malattia che altri anticorpi non possono affrontare. Insomma, si tratta di un’arma segreta da usare solo in caso di emergenza….Continua su AdnKronos>>

Di |2018-04-13T17:40:13+00:0013/4/2018|2018, News|