Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

a cura di Giuseppe Turchetti – Professore ordinario di Economia e gestione delle imprese Istituto di management – Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa

Secondo l’Associazione Italiana di Oncologia Medica (Aiom) e Associazione Italiana Registro Tumori (Airtum) ogni anno in Italia si contano all’incirca 5700 nuovi casi di mieloma multiplo distribuiti uniformemente nelle diverse regioni. Si tratta di un’emopatia maligna rara, aggressiva e inguaribile, con un’età media alla diagnosi attorno ai 65 anni. Negli ultimi 15 anni, grazie all’arrivo di importanti innovazioni terapeutiche si è assistito a un incremento sostanziale della sopravvivenza e della qualità di vita dei pazienti affetti da questa patologia. Lo scopo del seminario è quello di analizzare l’impatto economico e sociale del mieloma multiplo, considerando le dinamiche sottese alla gestione dei pazienti e le possibili leve per la sostenibilità, al fine di valutare l’attuale processo di gestione della malattia nella sua interezza.

Al termine del seminario verrà proposto ai convenuti un progetto per la realizzazione di uno strumento volto a verificare l’impatto delle innovazioni sul percorso terapeutico, considerando sia la dimensione clinico-economica che organizzativa.

 

Introduzione

Giuseppe Turchetti Professore ordinario di Economia e gestione delle imprese Istituto di management – Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa

 

Contesto e sfide attuali per la Regione

Francesco Attanasio – Farmacista dirigente, settore politiche del farmaco, Regione Toscana

 

Recepimento e declinazione delle linee regionali a livello di azienda ospedaliera

Rocco DamoneDirettore Generale AOU Careggi

  

Caratteristiche cliniche del mieloma multiplo

Alessandro Gozzetti Associato di Ematologia, Azienda Ospedaliera Universitaria Senese

 

Impatto organizzativo del mieloma multiplo

Alberto Bosi ordinario di Ematologia e Direttore dell’Unità operativa complessa di Ematologia dell’Azienda Ospedaliera­ Universitaria di Careggi e Responsabile dell’Area Dipartimentale Omogenea di Ematologia del policlinico

 

La gestione del paziente e il punto di vista del Farmacista

Marcello Pani- Consiglio Direttivo Sifo

 

Il punto di vista dei pazienti

Carlotta Buzzoni – Vicepresidente Airtum – Associazione Italiana Registri Tumori, Istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica – ISPRO Toscana

 

 Bilanciare l’innovazione, il valore per il paziente e la sostenibilità per il sistema: una proposta di studio

Giuseppe TurchettiProfessore ordinario di Economia e gestione delle imprese Istituto di management – Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa

 

 

ISCRIVITI