Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

La prescrizione ottimale
11 ottobre 14.00-18.00

 

Il Design Thinking è una metodologia per risolvere problemi concreti in modo creativo. È un approccio centrato sulla persona e focalizzato sul risultato.

Il Design Thinking sulla Prescrizione ottimale sarà gestito da esperti IBM.

Enterprise Design Thinking è il framework utilizzato da IBM per collaborare, allineare i team e definire con chiarezza gli obiettivi per risolvere i problemi degli utenti, il tutto con lo scopo di migliorare l’esperienza dei clienti.

L’EDT si basa su tre macro-aree:

  1. Design Principles

Come possiamo capire meglio i nostri utenti? Come possiamo creare soluzioni che soddisfino i bisogni dell’utenza?

  • Ci focalizziamo sugli utenti, che diventano la nostra stella polare, sulle loro esigenze
  • Lavoriamo in team multidisciplinari perché cogliamo la ricchezza della disomogeneità, delle esperienze differenti e del confronto
  • Pensiamo ad innovare continuamente: tecnologie, processi, esperienze
  1. The Loop

Il Loop è il modello iterativo di IBM Design Thinking, un loop continuo di osservazione, riflessione e creazione:

  • Observe
  • Reflect
  • Make
  1. The Keys

Le “chiavi” per proseguire correttamente con il progetto, superare le difficoltà, allineare il team, lavorare con gli stakeholder e soprattutto cominciare a testare con gli utenti reali. I tre momenti di confronto/aggiornamento sono:

  • Hills
  • Playbacks
  • Sponsor Users

 

Parteciperanno ai lavori:

Franco Alajmo, Cittadinanzattiva

Cinzia Beligni, OPI Firenze e Pistoia

Vittorio Boscherini, MMG

Michele Cecchi, AOU Careggi

Roberto Cocci, Federazione regionale associazioni toscane diabetici

Marco Comeglio, Azienda USL Toscana Centro

Alberto Fortini, Ospedale San Giovanni di Dio, Firenze

Federico Lavorini, AOU Careggi, Firenze

Claudio Marinai, Estar

Isabella Mastrobuono, Azienda Sanitaria Alto Adige

Nicola Piemontese, Federfarma Firenze

Andrea Pierini, Roche

Gianluca Postiglione, Soresa

Paolo Procaccio, P. O. Santa Maria Nuova, Firenze

Laura Rasero, AOU Careggi, Firenze