Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

La storia dell’Epatite C è quella di una pandemia “silente” ma adesso siamo finalmente nella condizione di cancellare questa grave infezione, liberare tante persone da sofferenze e i sistemi sanitari da gravosi impegni di risorse. In Italia siamo prevalentemente nella fase di implementazione dello screening di popolazione per individuare i soggetti che ancora, dopo le prime campagne di cura, sono infetti e andranno trattati. L’obiettivo di una eradicazione totale nel 2030 è raggiungibile se tutti i sistemi regionali, che hanno già ricevuto finanziamenti ad hoc, procederanno con la dovuta speditezza.

Coordina e modera

Lorella Bertoglio – Giornalista Scientifica

Presentano modalità di implementazione dello screening

Maurizia Rossana Brunetto – Direttore dell’UO Epatologia dell’Ospedale di Cisanello, Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana

Angelo D’Argenzio – Dirigente UOD Prevenzione e igiene sanitaria – Prevenzione e tutela della salute e sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro – O.E.R. – Osservatorio Epidemiologico Regionale, Regione Campania

Massimo Galli – Direttore, responsabile malattie infettive Ospedale Luigi Sacco, Università degli Studi di Milano

Discutono degli aspetti sanitari e sociali di questa sfida

Fabiola Bologna – Segretario XII Commissione Affari Sociali, Camera dei Deputati

Andrea Costa – Sottosegretario alla Salute con delega ai Servizi per le dipendenze

Ivan Gardini – Presidente dell’Associazione EpaC Onlus

Scegli il tuo Network e Condividi!