Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Lo sviluppo della pandemia negli ultimi 20 mesi ha messo in evidenza alcune criticità nel Sistema Sanitario Italiano, tra le quali possiamo sicuramente evidenziare:

  • Un difficile rapporto tra Ospedale e territorio, comprendendo in questa dicitura anche il rapporto tra il sistema sanitario e i medici di medicina generale.
  • Una non elevata estensione e dotazione delle aree ospedaliere a maggiore intensità di cura (intensiva e sub intensiva)
  • Una scarsa attenzione alla “impronta ecologica” degli ospedali, con elevati consumi energetici ed emissioni in atmosfera ed un basso livello di efficienza energetica dei sistemi edificio/impianto degli ospedali.

Le indicazioni della Missione 6 “Salute” del PNRR cercano di intervenire su questi temi offrendo risorse per alcuni importanti cambiamenti:

  • Un nuovo Rapporto tra Ospedale e territorio, sviluppando nuove strutture come le “Casa della Comunità” e gli “Ospedali della Comunità” e il rilancio dell’assistenza domiciliare in una visione unitaria della presa in cura delle persone, anche attraverso collegamenti tra le attività di assistenza, reti di prossimità e telemedicina
  • L’incremento delle tecnologie disponibili sia come apparecchiature che come dotazione delle terapie intensive e sub intensive.
  • L’avvio di una nuova strategia per la realizzazione degli edifici ospedalieri sicuri e sostenibili
  • Il rafforzamento dell’infrastruttura tecnologica degli ospedali
  • La formazione, la ricerca scientifica e il trasferimento tecnologico

Il nostro dibattito con un’importante Presidente di Regione e tra Direttori Generali e Responsabili Tecnici si confronterà con  queste previsioni e con la loro attuazione.

Il tema di fondo sarà comunque come l’efficienza energetica, anche attraverso nuovi sistemi di regolazione informatizzata, la riduzione della “foot print” ecologica degli Ospedali possano realizzare concretamente il miglioramento climatico e ambientale per la salute collettiva e contemporaneamente consentire, attraverso il Partenariato Pubblico Privato (EPC), la attuazione nei tempi previsti degli interventi del PNRR, ma anche incrementare il finanziamento attraverso l’investimento dei privati, di un importo almeno pari a quello del finanziamento pubblico.

Tematiche affrontate 

  • Il nuovo rapporto tra Ospedale e Territorio nella Missione 6 del PNRR : la gestione sanitaria
  • Gli Ospedali sostenibili e sicuri: l’efficienza energetica e l’innovazione digitale

Coordina e Introduce Stefano Maestrelli – Ingegnere Energy Manager

Stefano Bonaccini – Presidente, Regione Emilia Romagna

Daniela Pedrini – Presidente SIAIS – Società Italiana dell’Architettura e dell’Ingegneria per la Sanità
Chiara Serpieri – Direttore Generale ASL VCO di OMEGNA; Coordinatore Regionale FIASO – Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere
Antonio Davide Barretta – Direttore Generale, Azienda Ospedaliero Universitaria Senese
Monica Calamai – Direttore Generale, ASL Ferrara
Joseph Polimeni – Direttore Generale, Azienda Sanitaria Friuli occidentale
Mario Tubertini – Direttore Generale, Montecatone Rehabilitation Institute S.p.A

Paolo Bianco – Energy Manager, Azienda USL della Romagna
Virginia Caracciolo –Direttore UOC gestione e sviluppo delle tecnologie, Uso razionale dell’energia, Manutenzioni edili e impiantistiche e dirigente interim Uosd ICT

Daniele Giorni – Energy Manager, Azienda USL Sud Est
Fabrizio Maggiorelli – Perito Termotecnico, Facility energy management
Luca Perni – Direttore Società Consortile Energia Toscana
Alessandro Sergi – Direttore SOC “Monitoraggio e programmazione performance clinico assistenziale Pistoia, Prato ed Empoli e relazioni con Agenzie esterne”,  Azienda USL Toscana Centro

Filippo Terzaghi – Direttore Dipartimento Tecnico, Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana

Camilla Dianin – Healthcare Segment Manager, Schneider Electric

Paolo Fusaro – Direttore Generale, Mieci gruppo Renovit

Scegli il tuo Network e Condividi!