Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

a cura di Isabella Mastrobuono – Consulente esperto Agenas e Referente per l’assistenza primaria della provincia di Bolzano

 

Recentemente tre Regioni, Emilia Romagna, Veneto e Lombardia hanno firmato un preaccordo con il Governo per ottenere maggiore autonomia ai sensi dell’articolo 116 della Costituzione su temi importanti che comprendono anche e soprattutto la sanità.

Prossimamente una Commissione dovrà stabilire le modalità di conferimento delle risorse ed il passaggio ai costi standard. Il Preaccordo che dovrà essere discusso ed approvato in Parlamento contiene per le tre regioni all’articolo 8 la richiesta di gestire ed utilizzare i fondi sanitari integrativi superando l’attuale normativa nazionale. Si apre così in dibattito importante sul ruolo che le forme integrative di assistenza possono avere nel panorama nazionale tenendo conto delle riflessioni a riguardo espresse dall’attuale Ministro Della Salute Onorevole Grillo che in più occasioni ha richiamato la necessità di meglio comprendere il loro ruolo e di intervenire attraverso una regolamentazione del settore, peraltro attesa da tempo.

Nella sessione possono essere sviluppati modelli di integrazione oggettiva chiamando al Tavolo tutte le Regioni e Province autonome che in questi anni hanno emanato normative locali e che hanno dato origine a quadri organizzativi differenti. Lo scopo potrebbe essere quello di trovare comuni denominatori strategici da offrire al più ampio dibattito nazionale.

Con il coordinamento della dr.ssa Mastrobuono discuteranno i temi in premessa rispetto al ruolo del rapporto tra istituzioni e fondi nelle evoluzioni prevedibili e auspicabili rispetto alle esperienze regionali in atto Assessori Regionali alla Sanità, funzionari regionali e rappresentanti di fondi integrativi, assicurazioni e società di mutuo soccorso.

Il risultato del dibattito verrà presentato alla plenaria conclusiva del 12 ottobre alla presenza delle istituzioni nazionali invitate a presenziare all’iniziativa.

Tavola rotonda con interventi di importanti esponenti istituzionali e rappresentanti di Fondi, Mutue e Assicurazioni.

 

ISCRIVITI