L’accademia nazionale di medicina francese chiede che la mascherina sia resa obbligatoria per tutti. “garantendo un’adeguata fornitura di mascherine chirurgiche e FFP2 alle strutture sanitarie (istituti sanitari, istituti medico-sociali, operatori sanitari della sanità privata) e ai professionisti più esposti, si raccomanda di rendere obbligatorio per tutti l’uso di mascherine (anche di tipo “alternativo”) da indossare nelle uscite nel periodo di confinamento “, scrive l’istituzione in un comunicato stampa.

Nell’apertura regolamentata degli spostamenti, l’Accademia raccomanda che siano mantenuti degli elementi di contenimento – incluso l’uso di una maschera – fino a quando la circolazione del virus non viene controllata, attestata dall’assenza di nuovi casi dichiarati durante un periodo 14 giorni .

Per realizzare queste maschere “alternative”, l’Accademia pubblica questo video del professor Daniel Garin, ex capo del dipartimento di virologia del Centro di ricerca del Servizio sanitario dell’esercito.

Liberation ha pubblicato anche un articolo sull’uso corretto della maschera protettiva.

 

Da Libération del 5 Aprile 2020