“Hello World”. Per la prima volta un computer quantistico fa in 200 secondi quello che un supercomputer classico fa il 10.000 anni!

Gli scienziati di Google affermano di aver raggiunto la supremazia quantistica, una pietra miliare tanto attesa in informatica. L’annuncio è stato pubblicato su Nature il 23 ottobre scorso

Per la prima volta al mondo, un team guidato da John Martinis, un fisico sperimentale presso l’Università della California, Santa Barbara e Google a Mountain View, California, afferma che il suo computer quantistico ha effettuato un calcolo specifico che va oltre le capacità pratiche del normale, macchine «classiche».

Lo stesso calcolo richiederebbe anche il miglior supercomputer classico 10.000 anni per essere completato.

La supremazia quantistica, ossia la supremazia di un computer quantistico rispetto ai super computer, è stata a lungo considerata una pietra miliare perché dimostra che i computer quantistici possono superare i computer classici, afferma Martinis.

Sebbene il vantaggio sia stato dimostrato solo per un caso molto specifico, mostra ai fisici che la meccanica quantistica funziona come previsto se sfruttata in un problema complesso…L’articolo in Italiano su Le Scienze>>

 

L’impatto del computer quantistico e delle tecnologie quantistiche nell’ambito della Salute è un tema del Forum Sistema Salute | Leopolda

2019-10-28T14:28:19+00:00
RESTA AGGIORNATO!
Compilando il seguente modulo si avrà la possibilità di restare aggiornati su tutte le nostre iniziative, gli eventi e i corsi.
ISCRIVITI

A NESSUNO PIACE LO SPAM 😉
Per questo la newsletter di Koncept non ha cadenza regolare e non contiene materiale pubblicitario di terze parti. Informativa completa all'indirizzo: www.koncept.it/privacy
close-link