“Il nostro reagente si applica nella diagnostica di secondo grado mirata a capire, attraverso un esame sulle cellule del dna, la tipologia e la gravità del tumore ed il percorso da seguire”.

Un reagente chimico, brevettato ed unico al mondo, per la diagnostica rapida in oncologia capace di ridurre tempi (da tre giorni a due ore) e costi dei test tumorali: è stato inventato da un ex dottorando dell’università di Bologna ed attualmente è utilizzato anche sui pazienti dell’ospedale Bellaria, centro di eccellenza a livello europeo in ambito oncologico….L’articolo su AGI>>

___

Dove sta andando la lotta al cancro? Quali saranno gli impatti economici e sociali? Come dobbiamo organizzarci ora per sfruttare al meglio le opportunità? Ne discuteremo insieme a Cracking Cancer Forum www.crackingcancer.it Firenze 9/10 maggio 2019.