Immunoterapia contro i tumori: i risultati più efficaci sono sui pazienti maschi

Metanalisi apparsa sulla rivista The Lancet Oncology. La risposta in termini di prolungamento della sopravvivenza degli uomini è quasi il doppio rispetto alle donne

È l’ultima frontiera della lotta al cancro, quella che oggi dà speranza a chi fino a dieci anni fa non ne avrebbe avuta. L’immunoterapia è l’ultima arma aggiuntasi all’arsenale con cui si provano a sconfiggere i tumori: chirurgia, chemio e radioterapia le altre opzioni disponibili. A differenza della chemioterapia, con cui si «spara» un farmaco sulle cellule cancerose con l’obiettivo di distruggerle (ma non in maniera troppo selettiva), l’obiettivo dell’immunoterapia è quello di dare l’input al sistema immunitario affinché punti il mirino soltanto sulle cellule cancerose. Il progetto finale è quello di arrivare a fare del cancro una malattia cronica, con cui poter convivere anche per diversi anni. L’ultima novità porta però a pensare che la risposta alle diverse combinazioni immunoterapiche possa dipendere anche dal sesso di un individuo….Continua su LaStampa>>

Di |2018-07-15T11:53:20+00:0015/7/2018|2018, News|