In Israele sembra che l’epidemia abbia raggiunto il picco

Oggi, domenica 12 Aprile 2020, in Israele sono 131 le persone che oggi sono state intubate mentre ieri erano 132. Il totale dei morti è di 103 e 11.145 persone sono risultate positive al virus, di queste 183 in gravi condizioni.

Il vicedirettore generale del Ministero della Salute Itamar Grotto ha dichiarato: “Penso che possiamo dire che siamo praticamente nella fase di arresto del coronavirus”.

Parlando a Ynet, ha detto che potrebbero esserci sorprese a Bnei Brak e in alcune altre comunità haredi, e che queste si manifesterebbero solo nei prossimi giorni, “Si può comunque dire che siamo in una situazione relativamente stabile e siamo in fase di arresto. Ora, dobbiamo vedere come ne usciamo.”

I funzionari del ministero delle finanze stanno facendo di tutto per iniziare a ridurre le restrizioni e ad aprire l’economia, dato che il tasso di disoccupazione è salito al 25,8% domenica sera, con oltre 1.075.000 persone che chiedono sussidi di disoccupazione.

Da The Jerusalem Post >>

2020-04-12T22:11:38+00:00