La carica dei composti anti-età, ecco i più promettenti

Nel laboratori di tutto il mondo i ricercatori sono al lavoro su circa 200 composti geroprotettori, molecole che potrebbero cioè rallentare l’arrivo delle malattie legate all’età e garantire una vecchiaia in salute. “I Paesi ad alto reddito spendono l’80% del budget per la sanità per curare malattie ricorrenti in persone anziane. Solo in Gb si parla di 45 miliardi all’anno, questo per avere un’idea del valore di mercato di questo settore”. Lo dichiara all’AdnKronos Salute l’italiana Ilaria Bellantuono, dal 2005 all’University of Sheffield (Gb), autrice con un gruppo di altri 12 colleghi di un articolo su ‘Nature’ sulla necessità di eliminare gli ostacoli che rallentano l’arrivo dei geroprotettori nel nostro armadietto dei medicinali. Ma quali sono le molecole più promettenti? “Molte sono allo stato iniziale. I farmaci più testati in modelli animali sono la metformina, la rapamicina e i senolitici, molecole che eliminano le cellule senescenti”….

Leggi l’articolo su ADNKRONOS: www.adnkronos.com/salute/farmaceutica/2018/02/15/carica-dei-composti-anti-eta-ecco-piu-promettenti_hVL2ZSPxSxMUSoLrMgy0mJ.html

Di |2018-02-15T18:54:04+00:0015/2/2018|2018, News|