La perdita del senso dell’olfatto e del gusto potrebbe essere il modo migliore per capire se hai Covid-19. Gli scienziati del King’s College di Londra hanno monitorato i sintomi di milioni di persone tramite l’App Covid Symptom Tracker.

Al 31 marzo, l’App aveva più di 1,8 milioni di utenti che l’utilizzavano per registrare quotidianamente la loro salute e i loro sintomi. L’analisi dei dati ha mostrato che circa il 59% del 1,5 milioni di persone che si erano registrate entro il 29 marzo e che si sono risultate positive ha riferito di una perdita di odore e gusto, rispetto al 18% di quelli che sono risultati negativi..

I ricercatori hanno quindi affermato che le segnalazioni di questi sintomi erano decisamente più rilevanti nel prevedere una diagnosi positiva di Covid-19 rispetto alla febbre auto-segnalata. Il ricercatore capo, professor Tim Spector del King’s College, ha dichiarato: “In combinazione con altri sintomi, le persone con perdita dell’olfatto e del gusto sembrano avere tre volte più probabilità di contrarre Covid-19 secondo i nostri dati”.

Il team che gestisce l’app ha ora creato un modello con una combinazione di sintomi, tra cui perdita dell’olfatto e del gusto, febbre, tosse persistente, affaticamento, diarrea, dolore addominale e perdita dell’appetito, e ha affermato che il predittore più forte è la perdita dell’olfatto e del gusto.

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) afferma che altri sintomi possono includere respiro corto, dolori addominali e mal di gola.

Il prof. Spector ha affermato che i dati “ci forniscono una mappa in evoluzione del Regno Unito in cui i sintomi si verificano da due a tre settimane prima di un accesso al sistema sanitario nazionale, motivo per cui – facendo appello a ciascuna persona – è fondamentale continuare a registrare i tuoi dati su salute e sintomi, anche quando ti senti completamente bene, e incoraggia gli altri a utilizzare l’app “.

L’app è stata sviluppata da un team del King’s College di Londra in associazione con il NHS Foundation Trust di Guy’s e St Thomas, il Centro di ricerca biomedica NIHR e una start-up ZOE Global Limited.

COVID symptom tracker è scaricabile da Apple App Store here o da Google Play here.

da Daily Mirror del 1 aprile 2020 >>