Le 9 innovazioni che rivoluzioneranno la Sanità

Il settore sanitario sta attraversando una metamorfosi indotta dalle ultime innovazioni tecnologiche.

Oggi molte organizzazioni stanno facendo significativi investimenti nei processi e nelle tecnologie avanzate per ridurre al minimo i costi e adeguare l’assistenza.

Mentre il management sta cercando di far fronte alla questione economica e delle risorse necessarie, si stanno esplorando e adottando nuovi modelli di erogazione delle cure passando dai servizi ospedaliero-centrici ai servizi ambulatoriali per ridurre i costi amministrativi e di fornitura.

L’industria sanitaria è pronta a esplorare la rivoluzione digitale per rendere il processo di fornitura dei servizi sanitari più guidata dai dati in modo che sia efficiente e semplice sia per i pazienti che per gli operatori sanitari.

A proposito di rivoluzione, di seguito sono presentate alcune innovazioni che promettono brillanti prospettive per il settore sanitario.

  1. Telemedicina

La telemedicina è ormai un’impellente necessità a supporto delle rapide innovazioni nel settore sanitario. Si dice che la telemedicina possa colmare il divario tra pazienti e medici. Anche la necessità di ridurre al minimo le spese per l’assistenza sanitaria e il forte aumento del numero di pazienti anziani consigliano l’adozione di servizi basati sulla telemedicina.

Che si tratti di interazione personale con un medico, strutture come promemoria relativi ai farmaci o monitoraggio della pressione sanguigna e zucchero nel sangue, i pazienti sarebbero più che felici di ricevere assistenza virtuale perché la telemedicina fornisce loro sia la libertà che l’accessibilità alla tecnologia all’avanguardia sul campo di scienza medica.

  1. IoT e indossabili

I pazienti tendono a essere più consapevoli e attenti al mantenimento della propria salute e benessere. In effetti, l’avvento della tecnologia ci ha permesso di utilizzare dispositivi intelligenti indossabili e connessi che alla fine ci consentono di fare scelte di vita più sane.

Ciò è particolarmente vero per pazienti che hanno condizioni di salute specifiche, come diabete, aritmia cardiaca, BPCO, asma, dolore.

Secondo alcuni studi, il mercato della tecnologia indossabile ha ricevuto un forte impulso con quasi il 16,7% di crescita registrato nel 2017, insieme a un notevole aumento dei dati di vendita. Ed è stato anche rivelato che il mercato dei dispositivi indossabili intelligenti raggiungerà la cifra di 500 milioni di unità entro il 2021. Secondo diversi studi e ricerche, il mercato dei dispositivi indossabili per la salute dovrebbe raggiungere i 14,4 miliardi di dollari entro il 2022, passando da $ 6,22 miliardi registrati nel 2017.

  1. Terapia genica come cura

La terapia genica è un’altra area promettente. Utilizzata per correggere o sostituire geni non funzionanti o mancanti di un DNA permettendo loro di produrre la loro proteina.

Pertanto, le cellule e i tessuti interessati che assorbono quella proteina saranno in grado di funzionare normalmente. Con ciò il paziente non avrebbe più bisogno di alcun altro trattamento.

Ora, tutto ciò sembra essere un processo piuttosto semplice per trovare una “potenziale cura”, ma non è ancora chiaro come il corpo reagirà alle modifiche dei geni, e non è anche chiaro come il sistema immunitario delle persone resisterà a queste interferenze. Inoltre, in molte condizioni di salute, è implicato più di un gene. Tuttavia, i ricercatori stanno attivamente perseguendo quest’area e tentando di rivoluzionare l’assistenza sanitaria e i modi in cui verrà percepita negli anni a venire.

  1. Assistenza sanitaria e medicina personalizzate

I medicinali personalizzati soddisfano le esigenze specifiche, lo stile di vita e la composizione genetica di ciascun paziente. Continuerà ad essere una tendenza significativa nel settore sanitario. Ciò rappresenta un’opportunità per abbandonare un approccio alla portata di tutti e comporterebbe interventi meno inefficaci e risultati più fruttuosi. Ad esempio, un recente studio di PriceWaterhouseCoopers ha scoperto che l’utilizzo di un test genetico su pazienti con carcinoma mammario ha ridotto al minimo il fabbisogno di chemioterapia del 34%.

Stiamo già tendendo verso un panorama sanitario adeguatamente personalizzato per diversi pazienti, sia in termini di medicina che di trattamento. È necessario garantire che le strutture personalizzate siano disponibili per un numero maggiore di pazienti in modo che possano essere avvantaggiate mentre cercano un trattamento.

  1. Servizi di abbonamento o di pagamento diretto

In Italia la salute è garantita a tutti dal Sistema Sanitario Nazionale (Ssn). La spesa direttamente sostenuta dai cittadini è tuttavia elevata. Nel prossimo futuro si assisterà a una crescente presenza di fornitori di servizi sanitari a pagamento o comunque diversi dal Ssn.

Servizi supportati dalla tecnologia digitale, dall’Intelligenza Artificiale, IoT, Robotica.

  1. Intelligenza artificiale

L’applicazione dell’intelligenza artificiale (AI) è in crescita e sarà una forza dirompente che porterà tra qualche anno ad una e vera rivoluzione nell’assistenza sanitaria.

La richiesta di cure adeguate a costi contenuti e di terapie personalizzate sono i fattori trainanti dell’AI nel settore sanitario.

L’intelligenza artificiale può essere applicata in qualsiasi area dell’assistenza sanitaria, a partire dal supporto alla normale operatività in ospedale alla rilevazione delle condizioni di salute, all’accuratezza delle decisioni e nelle diagnosi.

Le ricerche condotte nel 2014 hanno indicato una crescita costante dell’utilizzo dell’AI in varie aree del settore sanitario. A partire da un valore iniziale di 600 milioni di $ il tasso di crescita stimato si attesta a quasi 6,6 miliardi di $, il che probabilmente sarà raggiunto entro la fine del 2021.

In effetti, ulteriori ricerche hanno infatti messo in evidenza la propensione dei consumatori a scegliere opzioni non tradizionali per mantenere la propria salute e probabilmente sceglieranno nel futuro cure mediche supportate da tecnologie di intelligenza artificiale.

Molte organizzazioni, dalle start-up localizzate ai giganti aziendali come Google, IBM e Microsoft, hanno già iniziato a lavorare sui propri progetti sanitari di AI e stanno investendo più risorse per esplorare il potenziale che quest’area ha da offrire. Presto, le tecnologie di apprendimento automatico e di intelligenza artificiale saranno adottate in tutto l’ecosistema sanitario, dalle semplici applicazioni per la salute dei cittadini a complesse attività di gestione delle malattie e supporto alle decisioni cliniche.

  1. Blockchain

La tecnologia blockchain sta diventando un fenomeno diffuso in vari settori e nell’assistenza sanitaria.

E’ un approccio completamente nuovo per proteggere la memorizzazione e la trasmissione dei dati dei pazienti. Secondo gli studi, entro il 2020, circa il 20% delle organizzazioni sanitarie andrà probabilmente oltre i progetti pilota e implementerà Blockchain per l’identificazione dei pazienti e la gestione della catena di approvvigionamento.

Alcuni fornitori hanno già avviato il processo di integrazione incorporandolo nei sistemi EMR / EHR. Grandi aziende come Microsoft, Intel, IBM e Google hanno persino creato unità separate dedicate allo sviluppo di prodotti Blockchain, anche per essere utilizzate a scopi sanitari.

I sistemi sanitari orientati alla blockchain possono essere adottati per risolvere una miriade di sfide come sicurezza dei dati, integrità, portabilità e così via.

  1. L’invasione del cloud computing nella sanità

La tecnologia cloud ha aperto molte possibilità sia per i pazienti che per i medici. I pazienti possono ora accedere ai risultati dei test attraverso il cloud senza doverli aspettare all’infinito. Gli studi hanno stimato che entro il 2018 oltre il 60% delle interazioni con i fornitori di servizi sanitari e i professionisti medici avverrà tramite dispositivi mobili.

Inoltre, l’archiviazione su carta per conservare la documentazione del paziente sta diventando un ricordo del passato. Gli ospedali e i medici privati utilizzano tutti il cloud per salvare le cartelle dei pazienti e consentire loro di accedere attraverso il cloud. Di fatto, per mantenere le leggi sulla privacy dei pazienti, l’attenzione si è concentrata anche sull’infrastruttura IT sanitaria e sulla sicurezza dei dati.

  1. Robotica per cure mediche

I robot sono l’invenzione geniale del mondo della sanità. L’importanza di migliorare la produttività dei sanitari e ridurre al minimo il rischio clinico suggerisce di adottare robot per l’assistenza sanitaria e l’automazione. Secondo vari studi, il mercato della robotica medica dovrebbe raggiungere i 12,80 miliardi di dollari all’inizio del 2021.

Inoltre, i ricercatori hanno anche previsto che entro il 2020, che un ospedale su quattro con oltre 200 letti avrà impiegato la robotica per svolgere le attività altrimenti dispendiose in termini di tempo. La robotica riduce la manodopera e previene gli errori, determinando così la sostenibilità delle aziende migliorando la sicurezza dei pazienti.

PwC ha condotto sondaggi per comprendere le reazioni delle persone ai robot che forniscono diversi tipi di servizi sanitari. Ai partecipanti al sondaggio è stato chiesto se si sarebbero sentiti a proprio agio con un robot per eseguire una procedura chirurgica piuttosto che un medico. I risultati hanno rivelato che fino al 73% di tutti i partecipanti sarebbe disposto a sottoporsi a un intervento chirurgico minore condotto da un robot (minore indica interventi chirurgici minimamente o non invasivi come chirurgia della cataratta o chirurgia dell’occhio laser). Quasi il 45% dei partecipanti sarebbe disposto a optare per un intervento chirurgico maggiore condotto da un robot (maggiore indica chirurgia invasiva come la sostituzione dell’articolazione del ginocchio o dell’anca o l’estrazione di un tumore).

In conclusione

Alcuni ritengono che siamo all’interno di una rivoluzione ‘lenta’ ossia che queste tecnologie così dirompenti  sconti in verità dei rallentamenti nella loro concreta adozione. Uomini, cultura, capacità, visione, risorse?

Non si può tuttavia negare il fatto che queste tecnologie si stanno comunque diffondendo per creare un sistema sanitario economico e incentrato sul paziente.

Articolo tratto da Corporate wellness magazine>>

__

Il futuro della salute e della medicina va in scena al Forum Salute alla Leopolda – Rivoluzioni all’orizzonte Firenze 10,11 ottobre 2019 – Iscriviti e partecipa>>

Il Forum è un evento unico, creativo, stimolante al cui programma stanno lavorando con passione e intelligenza giovani di ogni età ed esperienza.

2019-08-28T13:41:48+00:00
RESTA AGGIORNATO!
Compilando il seguente modulo si avrà la possibilità di restare aggiornati su tutte le nostre iniziative, gli eventi e i corsi.
ISCRIVITI

A NESSUNO PIACE LO SPAM 😉
Per questo la newsletter di Koncept non ha cadenza regolare e non contiene materiale pubblicitario di terze parti. Informativa completa all'indirizzo: www.koncept.it/privacy
close-link