Mancanza conoscenze hi-tech aiuta corruzione

“Le nuove tecnologie applicate al mondo della sanità pongono sfide ma anche rischi dal punto di vista delle conseguenze criminali

Non sempre infatti il settore della sanità è all’altezza di sfide tecnologiche implicite nell’acquisto di apparecchi avveniristici e questo fa sì che non sempre i risultati siano corretti sul piano degli acquisti. E’ evidente che spesso l’amministrazione manchi di un know how”. Così Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, a margine del 18/mo Convegno nazionale dell’Associazione Italiana Ingegneri Clinici (AIIC) in corso a Roma….Articolo del Convegno  su ANSA>>

Partecipa al “Confronto nazionale sul software in Sanità“, Policlinico Gemelli, 4/5 luglio 2018 www.swsanita.it

Di |2018-05-10T14:28:37+00:0010/5/2018|2018, News|