Melazzini (Aifa), infermieri possano prescrivere farmaci

“Anche gli infermieri dovrebbero poter avere la possibilità di prescrivere farmaci e presidii sanitari”, possibilità che, “in molti paesi già esiste”

Auspica la nuova competenza Mario Melazzini, direttore dell’Aifa, nella conferenza dell’Ordine degli Infermieri. “Come vogliamo aprire alla prescrizione dei farmaci innovativi ai medici di famiglia, allo stesso modo vogliamo aprire alla prescrizione dei farmaci da parte degli infermieri, con modalità da approfondire. Per autorizzarli servirebbe però una modifica di legge”.

Tra ospedali e territorio, mancano 50mila infermieri

Stretti tra turni impossibili e età media sempre più alta, mancano all’appello almeno 50mila infermieri, di cui 20mila in ospedale e 30mila per rendere efficiente l’assistenza continua sul territorio. Ma questa carenza, che mette a rischio l’assistenza dei pazienti e che si va accentuando con il passar del tempo, potrebbe arrivare a 70mila unità entro 5 anni. A dipingere il quadro sono le stime emerse dal primo congresso della Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche (Fnopi). Negli anni il numero di infermieri alle dipendenze del Servizio sanitario nazionale è continuamente calato…Continua su ANSA>>

Di |2018-03-07T12:40:44+00:007/3/2018|2018, News|